Presa

Il PROGETTO LIFE + MANEV

Valutazione e gestione delle tecnologie di trattamento dei reflui zootecnici per la tutela ambientale e la sostenibilità della zootecnia in Europa: MANEV.

Manev è un progetto europeo di dimostrazione su larga scala, nell'ambito del programma LIFE + Politica e governance ambientali, il cui obiettivo principale è quello di migliorare la protezione dell'ambiente e la sostenibilità degli allevamenti intensivi. Promuovere l'utilizzo di tecnologie di trattamento nelle diverse aree sature o con eccedenze nella produzione di reflui zootecnici in tutta Europa.

Il progetto si compone di 8 partner. Verranno valutate 13 tecnologie di trattamento e sistemi di gestione degli effluenti di allevamento, che si trovano in 8 regioni con allevamenti di suini intensivi appartenenti a 4 paesi europei, nel progetto verrà stabilito un protocollo comune di monitoraggio e valutazione. I risultati di ogni valutazione possono essere tradotti in unità di CO2 equivalente in modo da definire il loro contributo alla lotta contro il cambiamento climatico.

Con i risultati ottenuti da queste valutazioni sarà possibile sviluppare uno strumento di supporto alle decisioni che permetta di valutare le soluzioni da adottare nelle diverse realtà locali. I confronti saranno di tipo tecnologico e ambientale, ma anche sociale, economico, per ogni area di studio.

In questo modo, l'Europa potrà fornire uno strumento comune di valutazione per le diverse tecnologie a beneficio sia del settore agricolo (ricerca per la tecnologia ottimale), sia dell'amministrazione del territorio (controllo ambientale e la promozione dell'uso di tecnologie).

DURATA: 48 mesi (gennaio 2011 - dicembre 2014)

BILANCIO del PROGETTO:

  • Totale: 4.165.832 €
  • Cofinanziamento europeo: 2.076.153 €

Premesse

In Europa c'è una grande varietà di sistemi di gestione degli effluenti di allevamento peraltro ci sono ancora poche informazioni quantitative circa le singole pratiche di gestione dei reflui zootecnici (Menzi, 2002).

Durante il primo incontro di esperti del progetto LIFE ES-WAMAR (giugno 2009) si è rilevato che, nonostante i problemi ambientali nelle varie regioni europee con eccedenze di produzione di effluenti siano le stesse, le misure adottate in ciascuna delle aree è chiaramente diversa e, di conseguenza, vi è grande eterogeneità nella gestione e nelle tecnologie di trattamento degli effluenti senza un motivo apparente comune.