Presa

Il PROGETTO LIFE + MANEV

Valutazione e gestione delle tecnologie di trattamento dei reflui zootecnici per la tutela ambientale e la sostenibilità della zootecnia in Europa: MANEV.

Manev è un progetto europeo di dimostrazione su larga scala, nell'ambito del programma LIFE + Politica e governance ambientali, il cui obiettivo principale è quello di migliorare la protezione dell'ambiente e la sostenibilità degli allevamenti intensivi. Promuovere l'utilizzo di tecnologie di trattamento nelle diverse aree sature o con eccedenze nella produzione di reflui zootecnici in tutta Europa.

Il progetto si compone di 8 partner. Verranno valutate 13 tecnologie di trattamento e sistemi di gestione degli effluenti di allevamento, che si trovano in 8 regioni con allevamenti di suini intensivi appartenenti a 4 paesi europei, nel progetto verrà stabilito un protocollo comune di monitoraggio e valutazione. I risultati di ogni valutazione possono essere tradotti in unità di CO2 equivalente in modo da definire il loro contributo alla lotta contro il cambiamento climatico.

Con i risultati ottenuti da queste valutazioni sarà possibile sviluppare uno strumento di supporto alle decisioni che permetta di valutare le soluzioni da adottare nelle diverse realtà locali. I confronti saranno di tipo tecnologico e ambientale, ma anche sociale, economico, per ogni area di studio.

In questo modo, l'Europa potrà fornire uno strumento comune di valutazione per le diverse tecnologie a beneficio sia del settore agricolo (ricerca per la tecnologia ottimale), sia dell'amministrazione del territorio (controllo ambientale e la promozione dell'uso di tecnologie).

DURATA: 48 mesi (gennaio 2011 - dicembre 2014)

BILANCIO del PROGETTO:

  • Totale: 4.165.832 €
  • Cofinanziamento europeo: 2.076.153 €

Azione: Scenario SARGA

Monitoraggio e valutazione delle tecnologie di trattamento e sistemi di gestione di SARGA

SARGA sta valutatando le prestazioni di tre diversi impianti di trattamento degli effluenti zootecnici.

L'impianto centralizzato di depurazione situato a Peñarroya de Tastavins (Teruel, Spagna) gestisce il liquame suino prodotto nelle aziende della zona. Ha una capacità di trattamento di 100.000 m3/anno. Saranno monitorati e valutati i processi di separazione solido-liquido tramite centrifuga e il seccessivo trattamento biologico di nitrificazione/denitrificazione (N/DN) della frazione liquida chiarificata. E’ in costruzione una nuova unità di trattamento di digestione anaerobica che sarà introdotta nella linea di processo prima del trattamento biologico- aerobico di nitro-denitro.

Al fine di rendere più facile la gestione, 12 allevamenti suini sono dotati di una stazione di pompaggio nei propri impianti di stoccaggio, da cui il liquame suino viene trasportato, attraverso alcune condutture, alla vasca di ricezione dell'impianto di trattamento.


L'attuale linea di processo dell'impianto di trattamento è costituita dai seguenti passaggi:

  1. Ricezione e omogeneizzazione del liquame suino alimentato al processo.
  2. Fase di separazione solido/liquido in centrifuga.
  3. Nitrificazione/denitrificazione con trattamento biologico aerobico della frazione liquida chiarificata generata nella fase di separazione.
  4. Spandimento dei prodotti finali: effluente liquido trattato e frazione solida.





Nell'impianto di trattamento di HTN biogas, situato a Caparroso (Navarra, Spagna) sono gestiti liquami bovini provenienti da un allevamento di vacche da latte di 3000 capi, insieme a pollina e ad altri scarti organici provenienti principalmente dal settore agroalimentare della zona circostante. Questi impianti hanno una potenza installata di 4 MW, trattano circa 600 m3/giorno di effluenti che vengono avviati a digestione anaerobica dopo una precedente fase di pastorizzazione a 70 °C per un'ora. Il digestato viene separato in due fasi tramite una centrifuga in modo da rendere più facile la gestione del prodotto finale. Sia la frazione solida che liquida, è distribuita su 5.000 ha di terreno, come previsto nel programma di fertilizzazione dell'impianto di trattamento.

La linea di processo dell'impianto di trattamento è costituita dalle seguenti fasi:

  1. Ricezione e omogeneizzazione dei liquami bovini, della pollina e degli scarti organici che alimentano il processo.
  2. Pastorizzazione.
  3. Digestione anaerobica.
  4. Recupero di biogas e produzione di energia elettrica e termica attraverso un’unità di cogenerazione.
  5. Fase di separazione solido/liquida del digestato.
  6. Spandimento dei prodotti finali: frazione liquida ad alto tenore di azoto e frazione solida ad alto contenuto di fosforo.





L'impianto centralizzato di trattamento di Purines Almazán, S.L. situato a Almazán (Soria, Spagna), gestisce i liquami suini prodotti nelle aziende agricole della zona. L'impianto, tratta 100.000 m3/anno nel processo di digestione anaerobica. Il digestato viene utilizzato in zona, con degli spandimenti, come valido fertilizzante organico:

La linea di processo dell'impianto di trattamento è costituita dalle seguenti fasi:

  1. Ricezione e omogeneizzazione del liquame suino alimentato nel processo.
  2. Digestione anaerobica.
  3. Recupero di biogas e produzione di energia elettrica e termica attraverso un’unità di cogenerazione.
  4. Spandimento del digestato nei terreni adiacenti.






Sarà valutata ciascuna fase di processo dei tre impianti di trattamento e l'intero processo monitorato seguendo le linee guida del CEMP come concordato tra tutti i partner del progetto. Saranno identificati i punti di forza e di debolezza dei sistemi.

Il monitoraggio e la valutazione dei tre impianti di trattamento fornirà informazioni relative alle prestazioni delle diverse tecnologie applicate a diversi tipi di effluente zootecnico.


Foto


  • Panoramica dell'impianto di trattamento di Peñarroya de Tastavins (Teruel, Spagna)


  • Reattore biologico dell'impianto di trattamento di Peñarroya de Tastavins (Teruel, Spagna).


  • Centrifuga dell'impianto di trattamento di Peñarroya de Tastavins (Teruel, Spagna).


  • Frazione solida generata nella fase di separazione nell'impianto di trattamento di Peñarroya de Tastavins (Teruel, Spagna).


  • Panoramica dell'impianto di trattamento di Caparroso (Navarra, Spagna).


  • Unità di pastorizzazione dell'impianto di trattamento di Caparroso (Navarra, Spagna).


  • Reattori anaerobici dell'impianto di trattamento di Caparroso (Navarra, Spagna).


  • Vasca di ricezione dell'impianto di trattamento di Almazán (Soria, Spagna).


  • Unità di digestione anaerobica dell'impianto di trattamento di Almazán (Soria, Spagna).