Presa

Il PROGETTO LIFE + MANEV

Valutazione e gestione delle tecnologie di trattamento dei reflui zootecnici per la tutela ambientale e la sostenibilità della zootecnia in Europa: MANEV.

Manev è un progetto europeo di dimostrazione su larga scala, nell'ambito del programma LIFE + Politica e governance ambientali, il cui obiettivo principale è quello di migliorare la protezione dell'ambiente e la sostenibilità degli allevamenti intensivi. Promuovere l'utilizzo di tecnologie di trattamento nelle diverse aree sature o con eccedenze nella produzione di reflui zootecnici in tutta Europa.

Il progetto si compone di 8 partner. Verranno valutate 13 tecnologie di trattamento e sistemi di gestione degli effluenti di allevamento, che si trovano in 8 regioni con allevamenti di suini intensivi appartenenti a 4 paesi europei, nel progetto verrà stabilito un protocollo comune di monitoraggio e valutazione. I risultati di ogni valutazione possono essere tradotti in unità di CO2 equivalente in modo da definire il loro contributo alla lotta contro il cambiamento climatico.

Con i risultati ottenuti da queste valutazioni sarà possibile sviluppare uno strumento di supporto alle decisioni che permetta di valutare le soluzioni da adottare nelle diverse realtà locali. I confronti saranno di tipo tecnologico e ambientale, ma anche sociale, economico, per ogni area di studio.

In questo modo, l'Europa potrà fornire uno strumento comune di valutazione per le diverse tecnologie a beneficio sia del settore agricolo (ricerca per la tecnologia ottimale), sia dell'amministrazione del territorio (controllo ambientale e la promozione dell'uso di tecnologie).

DURATA: 48 mesi (gennaio 2011 - dicembre 2014)

BILANCIO del PROGETTO:

  • Totale: 4.165.832 €
  • Cofinanziamento europeo: 2.076.153 €

Azione

A ciascuno degli 8 partner del progetto LIFE + Manev è stato assegnato un compito specifico per valutare una tecnologia di trattamento o un insieme di sistemi di gestione degli effluenti zootecnici.

PARTNER AZIONE SCHEMA DI GESTIONE TRATTAMENTO/GESTIONE SITO CAPACITA SUBSTRATI
SARGA
7
Impianto in scala reale
centralizzato
Separazione + BT (N/DN) Peñarroya de Tastavins (Teruel, Spagna) 100.000 m3/anno Liquame suino
Impianto a scala reale Pastorizzazione + AD + Separazione Caparroso
(Navarra, Spagna)
219.000 m3/anno

Liquame bovino, pollina, scarti agroindustriali

Impianto in scala reale centralizzato AD Almazan
(Soria, Spagna)
100.000 m3/anno Liquame suino
Università di Aahrus
8
Impianto a scala reale Separazione (flocculazione) +
Strippaggio + AD
Foulum (Midtjylland, Danimarca) Circa 80 m3/giorno Liquame suino
Impianto pilota Reattore AF Foulum (Midtjylland, Danimarca) ----- Liquame suino
Università di Milano
9
Scala reale consortile AD + BT (SBR) Bergamo (Lombardia, Italia) 110.000 m3/anno Effluenti (suino, bovino, avicolo)
CRPA
10
Impianto pilota (scala aziendale) AD + Processo Sharon Basilicagoiano (Parma, Italia) 0,35-1 m3/giorno Liquame suino
Scala aziendale

AD + Separazione +
Strippaggio dell'ammoniaca +
BT (MBR)

Sospiro (Cremona, Italia) 100 - 120 m3/giorno

Liquame suino,

Co-substrati

IRTA
11
Scala aziendale AD + Separazione + Compostaggio Vilademuls (Gerona, Spagna) 12.510 m3/anno di liquame bovino, 5.700 t/anno di cosubstrato, 268 t/anno di frazione vegetale Liquame bovino, Co-substrati e frazione vegetale
ITACyL
12
Scala aziendale Separazione (flocculazione + coagulazione) + BT (N/DN) Cuellar (Segovia, Spagna) 21.900 m3/anno Liquame suino
CSIC
13
Scala aziendale Compostaggio Murcia (Spagna) Differenti capacità Liquame suino
Warmia-Mazuria
14
Scala reale regionale Uso diretto del refluo come fertilizzante organico Regione Warmia-Mazuria (Polonia) Differenti capacità Liquame suino
  • AD: Digestione anaerobica.
  • BT: Trattamento Biologico.
  • N/DN: Nitrificazione/Denitrificazione.
  • AF: Filtro Anaerobico.
  • MBR: Reattore biologico a membrana.

La valutazione sarà effettuata seguendo in ogni area un protocollo comune sviluppato nel progetto che permetta di confrontare i risultati.

Con le informazioni fornite dai partner ed i loro diretti contributi si svilupperà uno strumento software come supporto alle decisioni per la valutazione delle tecnologie e/o dei sistemi di gestione da utilizzare secondo le diverse condizioni locali.

Per completare questa valutazione e verificare la funzionalità saranno eseguite due diverse simulazioni con lo strumento valutando due regioni oggetto dello studio: Murcia e Warmia-Masuria.

L’intero lavoro di ricerca e sviluppo sarà reso noto durante i 4 anni attraverso le attività di divulgazione.